Audi R18 Le Mans: il brivido dei mille cavalli

Che effetto fanno mille cavalli nella schiena? Mille HP pronti a scatenarsi quando si schiaccia il pedale del gas? Se siete curiosi di saperlo, c’è qui la risposta per voi perché ho avuto la fortuna di sperimentarlo di persona. I mille cavalli sono quelli dell’Audi R18, la regina dell’Endurance. L’ultima discendente di quelle Audi prototipo che hanno scritto la...

Enzo, la Ferrari che doveva chiamarsi F60

Quando nel 2002 esce la nuova supercar celebrativa della storia del Cavallino, la Ferrari sta vivendo un momento d’oro. È all’apice del successo commerciale e sportivo in F1 dove ormai sta vincendo da tre anni di seguito con Michael Schumacher sia il mondiale Piloti che quello Costruttori. Sarebbe il momento perfetto per celebrare questo stato di grazia con una...

Ferrari F50, una vera F1 “vestita”

Cambiano i tempi e la Ferrari di inizio anni ‘90 è un’azienda in transizione. Le berlinette GT faticano a vendersi e Maranello è di fronte alla necessità di rinnovare completamente la linea di modelli. In più la Federazione ha appena deciso di cambiare il regolamento in F1 e limitare il frazionamento dei motori a 10 cilindri, perciò la Ferrari...

Un pugno che vale più di mille parole

Si dice che una fotografia valga più di mille parole. Il GP Australia F1 è riassunto in questa immagine. Toto Wolff che sferra un pugno violento sul tavolo del retro box nel momento in cui Vettel esce dai box sopravanzando Hamilton. Un gesto che esprime tutta la frustrazione di un team manager che vede il suo pilota perdere la vittoria...

Alonso si consola con i milioni Honda

Alonso si lamenta del motore Honda "fiacco" ma può rifarsi la bocca quando scende dalla McLaren pensano a come s'ingrossa il suo conto in banca. Anche quest'anno è il pilota più pagato del mondiale F1. Secondo questa infografica di Canal Plus Francia il pilota spagnolo è ancora una volta quello che nel 2017 guadagnerà più di tutti,nettamente sopra quota 30 milioni di euro. Si sa...

Dove va la F1 del dopo-Ecclestone

Per la prima volta in quasi cinquant’anni un mondiale di Formula Uno scatta senza Bernie Ecclestone ai box. Era dal 1969 che - anno più, anno meno -Bernie non disertava i circuiti di Formula Uno. Da quando iniziò a fare il manager del pilota austriaco Jochen Rindt, morto a Monza nel 1970. Liberty Media, i nuovi proprietari americani del business...