TOP

Home TOP

Vettel, semafori e penalità al via in F1

Quello che resterà a lungo impresso del GP Giappone non è il 6° titolo mondiale Costruttori conquistato dalla Mercedes ma la falsa partenza non punita di Vettel dalla pole. Quel lieve movimento che avrebbe potuto distruggere la sua gara ed è stato invece graziato. Come mai? Un po’ di spiegazioni sono state date nel dopo corsa, ma molti dubbi...

Leclerc, anatomia di un campione

A volte basta una settimana per cambiarti la vita. Nel giro di sette giorni Charles Leclerc è diventato il nuovo numero uno della Ferrari, l’idolo dei tifosi del Cavallino e anche la bestia nera di Hamilton. E purtroppo per Vettel, si è anche rivelato un compagno scomodo, veloce e spietato che ne ha ridimensionato le ambizioni e forse pure...

Quando ci si dimentica che motorsport is dangerous

“Motorsport is dangerous”. È scritto da decenni su tutti i biglietti d’ingresso delle corse motoristiche in Gran Bretagna. Che sia un circuito e una gara di rally. A ricordare che questo è uno sport dove il rischio, l’incidente, la morte, sono sempre in agguato. Perché l’automobilismo, come il motociclismo, sono sport dinamici. Quando si viaggia a 85 metri al...

Anche il Predestinato sbaglia…

In tanti abbiamo crocifisso Vettel per i suoi clamorosi sbagli ma che dire di Leclerc? I suoi errori s'infittiscono. Dopo quello di Baku in qualifica quando andò a muro e la collisione con Hulkenberg a Montecarlo, anche ad Hockenheim Charles ha commesso un errore di guida. Forse il più grave di tutti perché si è giocato una potenziale vittoria. Vettel...

Vittoria rubata o vittoria di Pirro?

Vittoria rubata oppure vittoria di Pirro? Il gioco di parole con quell’espressione storica viene bene. Conoscete la vicenda, no? Pirro era il re dell’Epiro e duemila anni fa vinse una battaglia contro i romani, ma a prezzo di tali perdite umane nel proprio esercito che il trionfo si rivelò controproducente perché decimò le sue truppe che non poterono continuare...

Si farà il fanta-scambio Vettel-Hamilton?

Questo articolo è stato pubblicato su Autosprint del 14 maggio I tedeschi si sono infiammati di colpo per l’ipotetica e incredibile voce di uno scambio di sedili fra Vettel ed Hamilton: l’inglese che passerebbe nel 2020 alla Ferrari e il tedesco che approderebbe fra le braccia della Mercedes. La voce, o meglio l’ipotesi surreale, ha cominciato a circolare nel paddock...

Dubbi e spiegazioni del GP F1 di Spagna

Ci sono stati due Gran Premi di Spagna F1. Quello vissuto al Montmelò dai presenti vedendo la corsa dal vero e ascoltando i commenti dei protagonisti di persona. E quello raccontato in tv e recepito dagli appassionati tramite il teleschermo. Due gare differenti, dove gli ascoltatori italiani, nel farsi un’idea dell’andamento della corsa e delle cause che hanno portato...

Non c’è complotto dietro il caso-gomme

Il caso-gomme ha sollevato un vespaio durante le qualifiche di Barcellona ma non tutto è così come sembra. La prima anomalia è che tutte le gomme Pirelli, proprio per questo Gran Premio, siano state assottigliate (0,4 mm di battistrada in meno) per ridurre i rischi di blistering. La seconda anomalia è che la Mercedes sia tornata in pole position...

Lettera aperta a Verstappen

Ripubblico qui la lettera aperta che ho scritto a Verstappen nella mia rubrica "Nel Mirino" su autosprint.it. Grazie a @Sutton-Images per le foto. Caro Max, ma ti rendi conto di quel che stai combinando? Con quella scellerata manovra difensiva a Baku hai deluso il mondo che un tempo credeva nelle tue qualità e quelli che avevano visto in te un nuovo Senna. E da...

E se la prima gara la vincesse Red Bull?

Chi vince a Melbourne? Nico Rosberg, tanto per citare uno che se ne intende, non ha dubbi: lui dice che Melbourne vincerà Hamilton. Che ama tra l’altro la pista australiana. E che Lewis è favoritissimo anche quest’anno per aggiudicarsi il quinto titolo mondiale. Ma invece io voglio fare qualche ragionamento più ampio sulla prima gara. Le mie sono ipotesi completamente...