ULTIMI ARTICOLI

Test video in pista: Porsche 935 Moby Dick

Ho avuto la chance unica ed esclusiva di salire a bordo e guidare la Porsche 935 moderna, la versione "replica" di una delle auto da corsa più leggendarie del motorsport: quella che era soprannominata Moby Dick. La Porsche silhouette gruppo 5 che corse la stagione Endurance del 1978. Una macchina che deve il suo soprannome alla gigantesca carenatura che...

Ferrari e il male oscuro della SF90

Ormai è assodato: la Ferrari è purtroppo diventata la terza forza del mondiale. Scavalcata ampiamente dalla Red Bull che fino a ieri era soltanto una comprimaria, il terzo incomodo del campionato, e adesso è invece diventata la squadra emergente. La vera sfidante della Mercedes. Lo dicono i fatti ma anche i numeri: nelle ultime 4 corse la Red Bull...

Salviamo il soldato Vettel oppure no?

Per parafrasare il film di Spielberg (il regista, non la pista), salviamo il soldato Vettel oppure no? Di certo Seb sta facendo di tutto per raffreddare gli entusiasmi dei tifosi attorno alla sua persona. In Gran Bretagna, Seb è tornato ad incappare in uno dei suoi ormai tristemente famosi “errori terribili”. Un errore di guida indegno di un quadri-campione del...

Alla F1 servono nuove regole: eccole

Penalità sì o penalità no? Come decidere qual è il sottile confine tra una sanzione e nessun provvedimento? Proviamo a ragionarci insieme prendendo spunto degli ultimi due casi eclatanti in F1: quello di Vettel-Hamilton e quello di Verstappen-Leclerc. I buonisti s’incazzeranno ma ci tengo a dire che dal mio punto di vista entrambe le manovre dovrebbero essere considerate lecite....

Il GP F1 più brutto della storia? Riflessioni

Pensate che strano: un giorno potrete dire ai vostri nipoti che il 23 giugno 2019, sotto un’afa terribile, avete avuto il privilegio di assistere in Tv al più brutto Gran Premio della storia della F1. Quello di Francia al Castellet. A definirlo così è stato un giornalista britannico del quotidiano "The Telegraph". E lo dice nonostante abbia vinto un...

Leclerc su 3 ruote e lo scomodo paragone con Gilles

Alzi la mano chi, fra i veri nostalgici del Cavallino, vedendo il giro su tre ruote di Leclerc a Montecarlo, non abbia pensato a Gilles Villeneuve. E a quella rocambolesca impresa su tre ruote che compì nel 1979 nel corso del GP d’Olanda a Zandvoort. Quando Gilles percorse un intero giro su tre ruote perdendo via via prima lo...