FORMULA 1

Home FORMULA 1

Vettel e Hamilton, colpe e ragioni

La collisione Hamilton-Vettel nel GP F1 Azerbaijan ha provocato una valanga di commenti, polemiche, insulti (rivolti a Hamilton) e soprattutto imprecisioni dette e rimbalzate qua e là sui social. Alimentando ancora una volta la sensazione che il mondo del web sia una specie di zona franca dove chiunque può dire a sproposito quel che vuole. Dove basta alzare la...

Le indecisioni di Vettel e Ferrari in Canada

La foto che vedere nel titolo e vi replico qui sotto, dovrebbe dare la risposta a tutte le polemiche su quel contatto fra Verstappen e Vettel alla prima curva del GP Canada. Fermo restando che la rimonta di Vettel dall'ultimo al quarto posto è stata magistrale, viene l'amaro in bocca a pensare come sarebbe andata a finire la corsa senza quella piccola collisione alla prima...

È giusto ridurre Raikkonen a gregario?

Questo è l'articolo che ho scritto a caldo nella rubrica "Nel mirino" del sito di autosprint.it. Lo ripropongo qui, integrandolo con alcune note, perché spiega con numeri e dati di fatto come e perché Raikkonen ha perso il GP di Monaco che era nelle sue mani. Una doppietta che poteva essere dolcissima ma che invece ha un vago retrogusto dolce-amaro. Il...

GP Spagna, diario semiserio da Barcellona

La prima gara europea di F1 è sempre un avvenimento perché ci sono tante piccole novità. A Barcellona debuttano nella stagione 2017 le hospitality che finora non si erano viste nei GP fuori europa; ci sono le evoluzioni aerodinamiche di tutte le monoposto tante curiosità grandi e piccole che vi racconterò nel corso del week end aggiornando questo articolo. La curiosità più...

Perché Ferrari è diventata Mercedes

Per commemorare la pole di Vettel e la prima fila tutta Ferrari per la prima volta da 9 anni, di titoli e giochi di parole se ne sono sprecati: Rossa in Russia, oppure Ferrari... Russa ma non dorme. È così via. Ma cosa è cambiato in questi mesi per ribaltare i valori e rendere la Ferrari superiore alla Mercedes?...

Verstappen come Senna 25 anni fa?

Nove sorpassi al primo giro. Favoriti dall’asfalto umido, certo, ma proprio per questo anche più difficili e insidiosi. Da 16° in griglia a 3° all’arrivo. Una delle rimonte più incredibili della F1. L’impresa di Verstappen al via del GP Cina è da antologia. Roba da richiamare alla memoria un’impresa epica, quella di Ayrton Senna nel GP d’Europa a Donington...

Giovinazzi ci ha provato, altro che ingenuità

In tv l'errore all'ultima curva con cui Giovinazzi ha distrutto in qualifica la Sauber mancando la possibilità di continuare in Q2 è stato etichettato precipitosamente come “errore da rookie”. Ma perché mai? È stato un rischio, un azzardo, ma non certo un'ingenuità. Errore da rookie se vogliamo è quello che aveva commesso Stroll in Australia perdendo il controllo della...

F1 in Cina, i “se e i ma” della gara

Vero o falso? Vettel poteva vincere il GP Cina? E Hamilton ha veramente dominato la gara come il distacco di 6" all'arrivo fa presupporre, oppure no? Ne avevamo parlato dopo le qualifiche ma adesso l'epilogo della corsa permette di trovare meglio le risposte a tanti dubbi che il GP Australia aveva lasciato in sospeso. Analizziamo la corsa (e le qualifiche) per capire meglio...

Vettel e la leggenda del quadrifoglio Alfa

C’è una coincidenza da far venire i brividi dietro l’immagine gioiosa di Vettel che sul podio di Melbourne festeggiava la prima vittoria della Ferrari nel mondiale F1 2017. Se ci avete fatto caso, sulla manica della tuta del pilota tedesco e sulla carrozzeria della Ferrari che ha vinto c’era il quadrifoglio Alfa Romeo. È dallo scorso anno che Marchionne in persona...

Un pugno che vale più di mille parole

Si dice che una fotografia valga più di mille parole. Il GP Australia F1 è riassunto in questa immagine. Toto Wolff che sferra un pugno violento sul tavolo del retro box nel momento in cui Vettel esce dai box sopravanzando Hamilton. Un gesto che esprime tutta la frustrazione di un team manager che vede il suo pilota perdere la vittoria...